| Home | Chi siamo | Contatti | Eletti e amministratori del PD | Articoli | Documenti | Forum | Link |
Feed RSS
Partito Democratico di Piacenza
  24 novembre 2017 Partito Democratico Piacenza
· Trasparenza · Consiglio regionale · Consiglio provinciale · Consiglio comunale · Circoli territoriali ·
MARCO BERGONZI: SETA fa di tutto per farci rimpiangere il servizio di TEMPI

11 aprile 2013

Pubblicato in: CONSIGLIO PROVINCIALE

SETA fa di tutto per farci rimpiangere il servizio di TEMPI, peraltro riuscendoci agevolmente in ogni occasione.
 
In attesa di veder realizzate le ripetute promesse in tema di ammodernamento del parco mezzi, è di questi giorni la notizia che SETA ha unilateralmente didetto circa il 40% dei contratti con la rete vendita dei titoli di viaggio, inviando una laconica comunicazione ai rivenditori che recita: "a seguito di mutate esigenze organizzative, ed in conseguenza della trasformazione dei titoli di abbonamento su supporto elettronico, SETA ha maturato la decisione di non avvalersi piu' della Sua collaborazione per la vendita dei titoli di viaggio...pertanto ai sensi dell'art. 5 del contratto di commissione, valga la presente come disdetta a far data dal prossimo 1°Aprile".
 
Prima ancora di entrare in merito della decisione ritengo criticabile il metodo:
  1. i soci: Comune e Provincia non ne sono stati informati, nonostante questo super-taglio nella rete vendita impatterà sugli utenti rendendo ben più problematico ai cittadini l'acquisto del biglietto; 
  2. non ne sono state informate neppure le associazioni che rappresentano i commercianti, se non dai propri associati.
Pensare che fu proprio TEMPI, alcuni anni fa, a chiedere tramite le associazioni di categoria, di allargare la rete vendita, per agevolare gli utenti e ridurre nel contempo il numero di coloro che viaggiavano senza biglietto.
 
I commercianti hanno un ricavo davvero misero dalla vendita, ma perchè privarli oggi, con atto unilaterale, senza neppure averne parlato e concordato insieme il da farsi ed il come farlo?
 
Nel merito: si auspica forse un incremento dalle vendite dei biglietti a bordo dei mezzi, visto che è considerevolmente più caro?
Se così non è e si vuol davvero agevolare l'utenza, si tolga da subito la maggiorazione per l' acquisto sui  bus.
 
Da ultimo, vale anche la pena di sottolineare che la disdetta di SETA non rispetta neppure i termini previsti nel contratto, che, al soprarichiamato art.5 , recita testualmente che il contratto: "...può essere disdettato , con un preavviso di almeno 30gg. a mezzo di raccomandata A.R.".
 
Peccato che si indica per la disdetta, la decorrenza dal 1° Aprile, ma la comunicazione è datata 14 Marzo.
 
Personalmente auspico che si rivedano le decisioni, perchè così proprio non va...
 
Marco Bergonzi
Capogruppo PD in Consiglio Provinciale


TAGS:
marco bergonzi |  seta |  consiglio provinciale | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna
Ricerca nel sito
»

politiche pd congresso primarie piacenza marco carini paola de micheli elezioni
Agenda Appuntamenti
« Novembre 2017 »
DoLu MaMe GiVe Sa
   1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30
Visualizza le 16 feste »  
Link utili
 Federazione Provinciale PD Piacenza - V.le Martiri della Resistenza, 4 - 29121 Piacenza - tel. 0523 384797 - fax. 0523 322978 - CF 91091280338 - Privacy Policy

Il sito web di Partito Democratico Piacenza non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto